Continuando la vostra navigazione su questo sito, accetterete l'uso di cookies per proporvi dei contenuti e servizi adatti ai vostri interessi.

 
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel: 0832.300274

Chi siamo: Intervista alla proprietaria di Degas

 

Elena Cretì che inizia il suo lungo percorso di studio prima come ballerina e poi come insegnante di Danza Classica e Moderna, e successivamente si specializza come fashion&costume designer.

 

Come nasce Degas?

La sartoria e show room Degas nasce innanzitutto da una grande passione per la Danza…

“La danza è stato il mio grande amore, Questa straordinaria arte mi accompagna fin dall'età di 7 anni... le ho dedicato tutta la mia vita prima da ballerina e poi da insegnante.  Le prime esperienze fatte da costumista per grandi spettacoli di balletto, hanno generato in me la voglia di creare le  prime forme di moda disegnate. Sono nati così i primi bozzetti non solo per il palcoscenico ma anche per la platea.”

 

Degas per i ballerini, un punto di riferimento in Italia?

Si è vero, Sartoria e Show-room, punto di riferimento specifico per la danza femminile e maschile in Puglia e non solo, dedicato a tutti gli addetti ai lavori di ogni età.

Oltre alle collezioni abbigliamento tecnico per danza Danza Classica e Moderna, Costumi da scena e tempo libero, commercializziamo anche scarpe tecniche, punte, mezze punte e accessori, dei più famosi marchi internazionali.

 

3.Le  Linee Moda?

L'idea di base è semplice e vincente, traendo ispirazione dalla danza, realizzo con l'aiuto delle mie bravissime sarte e collaboratrici Rosy, Eleonora ed Stefania, pezzi unici o serie limitate dal taglio artigianale.

Ho affiancato alla  produzione Degas, una linea Abbigliamento Donna con il marchio “Elena Creti” ed una Linea Abbigliamento Bambina  “Degas Junior”.

Le mie collezioni nascono e si ispirano spesso Durante i miei  viaggi  in Italia e all'Estero o seguendo in platea un balletto di repertorio classico o di danza contemporanea, con una ricerca minuziosa  di tessuti, pizzi, seta, chiffon, passamanerie, il tutto per garantire alle mie clienti l'esclusività del prodotto sartoriale, unito alla creatività e alla bellezza dei materiale.

Quindi, abiti eleganti, femminili per una donna eterea come una ballerina e dall'inconfondibile eleganza di una danzatrice.

 

Perché hai scelto come location della tua attività il centro storico di Lecce?
Le mie creazioni sono per lo più uniche e particolari, proprio come il Barocco che avvolge la mia città, al pari infatti delle opere di artisti bravissimi che si distinsero nel Seicento per la loro fantasiosissima esuberanza di decorazioni, ma che seppero mantenere nello stesso tempo una grazia, un'eleganza e una leggiadria straordinarie che li resero unici nel mondo.
Quindi quale location migliore per diffondere la cultura della Danza ai leccesi e non solo?

5. Progetti per il futuro?

Certo, a  dicembre del 2011 sono stata contattata e scelta dal regista e scrittore americano Elder Cordero come Fashion Designer del progetto cinematografico  “Monarca Stories” 3D , abbiamo subito  iniziato a lavorare insieme a Miami nel marzo del 2012.

Ho già  disegnato e realizzato due collezioni d'abbigliamento Junior e Tutù, ispirate ai suoi personaggi femminili “Tika” e “Malena” con la collaborazione dello staff Degas e di molti altri artisti e artigiani salentini.

Il 29 Settembre al teatro Paisiello di Lecce abbiamo avuto ospite il Regista Cordero e presentato il progetto e collezioni Monarca Stories.

Adesso, si è formata un equipe italiana e stiamo lavorando per il 2013 per la partecipazione a Festival Internazionali del Cinema.

 

Quindi per concludere l'intervista ad Elena possiamo dire:

 

“Così come con la musica nascevano le sue coreografie, oggi con i tessuti nascono le sue creazioni”.

La Nostra Passione

Danzare è come parlare in silenzio. E' dire molte cose, senza dire una parola.
A nessuno importa se non sei bravo nella danza. Solo alzati e danza.
Conta per perduto il giorno senza Danza.
C'era una stella che danzava e sotto quella sono nata.
Ballare è la poesia dei piedi.
La danza... è l'eterno risorgere del sole.
La danza comincia ove la parola si arresta.
Template Settings
Select color sample for all parameters
Orange Dark_Green Crimson Green_Yellow Indigo Maroon Medium_Violet_Red tomato
Background Color
Text Color
Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction
Background Color
Scroll to top